Un marchio è la sintesi tra passato e futuro, un segno contemporaneo che racchiude in sé la storia, i valori e le aspirazioni aziendali.

Il designer deve essere in grado di interpretare con originalità e intuizione la vision aziendale, con l’obiettivo di far evolvere l’identità visiva di un brand o di un prodotto, proponendo un’innovazione “disruptive”, capace di lasciare un segno indelebile nella mente del consumatore di oggi e allo stesso tempo di guardare a nuovi mercati e ai clienti del futuro.