La richiesta di avviare un restyling della gamma degli oli di semi a marchio Sagra è stata preceduta da un’analisi dello scaffale e dello scenario competitivo che ha messo in luce le seguenti criticità:

1. Basso impatto visivo del marchio Sagra;
2. System pack concettualmente debole, focalizzato esclusivamente sul visual dell’ingrediente caratterizzante;
3. Assenza di cultura da parte del consumatore sull’utilizzo di ciascuna tipologia di olio di semi.

Il risultato è stato un design di rottura rispetto allo stile grafico tradizionalmente adottato nel comparto, caratterizzato da forte close up sull’ingrediente caratterizzante e da una serving suggestion appetitosa, che suggerisce al consumatore un uso specifico di ciascun olio. Per massimizzare l’impatto del brand Sagra a scaffale è stato scelto di posizionarlo in alto su fondo bianco.

Approfondisci

“Un restyling focalizzato su di un design minimo e ordinato, ideato in modo tale da evidenziare i key benefits che caratterizzano le diverse referenze per facilitare la scelta del consumatore”. Questo il giudizio tecnico della Giuria Mediastars sul restyling del packaging della Gamma di Oli di Semi Sagra, per il quale NextBrand si è aggiudicata il premio Mediastars 2015 nella categoria restyling della sezione packaging.